UDINE SUD – TRA POCO – CORSO SETTIMANALE …

… di Biodanza…

Prossimamente possiamo offrirVi un corso settimanale di Biodanza per principianti ad Udine SUD. I dettagli comunicheremo tempestivamente.

Per essere informati automaticamente potete iscriverVi al BLOG per il Newsletter oppure attraverso il seguente modulo:

 


Per ulteriori informazioni contattateci compilando questo modulo:

Annunci

La nuova stagione di Biodanza ha iniziato

Sono aperte le iscrizioni al Corso settimanale di Biodanza a Trieste

armonia-e-leggerezza-in-movimento-prova-conferma

 

Biodanza è un movimento corporeo spontaneo

accompagnata dalla musica

Gli incontri di Biodanza sono un insieme di semplici movimenti corporee che sono adatti per tutti e che vengono accompagnati dalla musica. Non serve saper ballare, basta la voglia di muoversi.

La BIODANZA aiuta a:

  • diminuire lo stress
  • sciogliere le tensioni accumulate
  • tonificare il corpo
  • migliorare la comunicazione
  • rinforzare l’autostima
  • stimolare l’ascolto di sé e delle proprie emozioni

LA BIODANZA SI BASA SU ESERCIZI E MUSICHE CHE STIMOLANO IL BENESSERE, LA COMUNICATIVITÀ, LA CREATIVITÀ E LA CAPACITÀ SPONTANEA D’ESPRESSIONE.

Per dettagli vai alla pagina del corso cliccando qui!

Solo per poco: Laboratorio creativo per bambini/e a Trieste

 L’iscrizione per il laboratorio per bambini è aperto fino al 29/10/2014 BD - Creativamente in movimento 7-11 anni

Questo laboratorio espressivo ha lo scopo di fortificare un’esperienza positiva di gruppo migliorando la comunicazione e i rapporti relazionali tra i bambini/e. Ogni bambino sviluppa le sue competenze motorie ed emozionali nell’assoluto rispetto di sé stesso e degli altri sviluppando la capacità all’ascolto e al “racconto di sé” mediante linguaggi non verbali.

Cos’è Biodanza per bambini/e?

è una disciplina motoria che propone un percorso danzato, dinamico, di gruppo mediante il quale i bambini sperimentano e vivono la dimensione del proprio corpo in movimento.

Per dettagli vai alla pagina del corso cliccando qui!

Empatia cinestesica – una nuova ricerca

© Cortesy by biodanzadoc.blogspot.it di Eugenio Pintore

Che durante la visione di una danza si attivassero nello spettatore  le stesse aree cerebrali corrispondenti all’attivazione dei movimenti visti era un dato già noto alle ricerche neurofisiologiche. Parlando di empatia cinestesica avevo già sottolineato come il meccanismo dei neuroni specchio fosse stato ritenuto responsabile di quellla danza silenziosa che ciascuno spettatore inconsciamente sperimenta durante la visione.
Avevo però anche sottolineato come la modalità di partecipazione, il coinvolgimento emozionale e vivenciale nel guardare non fossero un elemento secondario ma determinante.
Uno studio recente realizzato da un gruppo di ricercatori guidati da Corinne Jola dellaUniversity of Surrey (Regno Unito)  e pubblicato su Plos One viene ora in aiuto per comprendere meglio quanto accade.
Ne parla  su Wired  Anna Lisa Bonfranceschi in un articolo dal suggestivo titolo Il cervello balla senza muovere un muscolo che riporto perchè molto chiaro e sintetico.

Clicca qui per l’articolo completo.

AIPOB – una nuova associazione per gli insegnanti-operatori di Biodanza

© Cortesy by biodanzadoc.blogspot.it di Eugenio Pintore

Si chiama Associazione internazionale professionale operatori di Biodanza – Sistema Rolando Toro Araneda (AIPOB).  .  E’ nata nel mese di Agosto ed è stata presentata ufficialmente  sabato scorso a Milano.

E’ una associazione particolare, come sono particolari le finalità a cui si richiama nello statuto. Una adesione convinta e profonda  alla Biodanza di Rolando Toro Araneda, a quanto da lui  espresso in alcuni importanti documenti sulla formazione e nel suo testamento e  un vincolo solido con il suo patrimonio teorico e metodologico. Insomma una dichiarazione  di identità precisa a fronte di altri percorsi evolutivi che la biodanza sta manifestando nel mondo dopo la scomparsa del suo Fondatore. Una affermazione di identità che come ogni  identità sana  non si nutre di ostilità. .E’ stato ripetuto con chiarezza alla presentazione : un profondo rispetto per la diversità, per chi pensa che la biodanza debba evolversi in modo diverso  ma nel contempo una chiara affermazione di identità.

Clicca qui per l’articolo completo.