“Essere qualcuno” di Rolando Toro Araneda


Rolando Toro Araneda
(19.04.1924 – 16.02.2010)

Già era tempo che io arrivassi a essere qualcuno.
Già era tempo che apparisse dentro di me
la tigre, il bambino e l’ape.
È arrivata l’ora di essere un fiume
acque fluide, consegnate al destino.
Già era tempo, dopo
l’Era del Trionfo, dopo le Dighe
secche del Dolore, dopo
la Paura di essere Abbandonato, sono arrivato
al Tempo dei Gelsomini.
Già era ora che io arrivassi
a essere qualcuno.
Tanto anonimo, tanto lieve
come le canne di bambù.»

Tratto da Rolando Toro, “Lo imposible puede suceder”, Proveedora Gráfica Oasis Oaxaca, Messico, 1995.
Poesia tradotta in italiano da Eliane Matuk.

Annunci